Sicurezza 7/7: Falsi antivirus su Mac, L’identikit dell’hacker, Perdita di dati, La sporca dozzina degli Spammer, Rottamazione cellulari a rischio furto identità

CyberwarMacMarketingSicurezzaWorkspace

Gli scareware arrivano anche sui Mac di Apple. Occhio ai dati personali nei cellulari rottamati. La sporca dozzina di Sophos. Websense delinea cinque tipologie di hacker

Malware su Mac: Apple è sotto attacco di scareware o “Mac Defender malware“. Ggli utenti Macintosh siano nel mirino di malware che offre un avviso antivirus e cerca di indurli a comprare un software di cui non hanno bisogno. Gli utenti Windows conoscono da anni l’inganno dei “rogue antivirus”, ma è la prima volta che i Mac ne sono afflitti. Nella trappola del falso software sono finiti in centinaia di utenti Mac che hanno installato il programma per poi chiedere aiuto nei forum di Apple per rimuoverlo. Il fake dell’anti-virus Mac, che va sotto il nome sia di MACDefender che di Mac Security, gira da giorni. Sophos avverte che, anche se il malware per Windows batte quello per Mac, non ha senso dire cheMac Os X non ha minacce.

G Data ha registrato un’impennata di falsi programmi antivirus, altrimenti noti come “Scareware”. Negli ultimi 15 mesi è stato registrato un incremento del 35% di questi programmi che non hanno alcuna funzione protettiva e, anzi, possono risultare molto pericolosi. Dopo l’installazione i falsi programmi antivirus notificano all’utente un’infezione nel sistema, anche se il sistema potrebbe non essere attualmente infetto. Per “disinfettare” il Pc il programma offre dunque all’utente la possibilità di acquistare una versione completa del medesimo programma. Da G Data arriva un programma di rimozione completamente gratuito in grado di eliminare tutti i più comuni falsi programmi antivirus.

Leggi anche Gizmodo.it: Apple ordina al suo servizio di costumer care di non aiutare i clienti che hanno problemi di malware

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore