Sicurezza 7/7: L’app di FireEye beffa App Store, Android ancora sotto tiro, Webcam spiava utenti di Yahoo!

AziendeMalwareSicurezza
1,8 milioni di utenti Yahoo sono stati spiati dalle webcam, nel programma fratello di NSA, il britannico Gchq
0 11 Non ci sono commenti

Il vendor di sicurezza FireEye ha pubblicato ed ottenuto l’approvazione di un’app malevola proof-of-concept, in grado di spiare le digitazioni dell’utente su iPhone. Panda Security ha rilevato un attacco in corso attraverso pubblicità pericolose su Facebook che sfruttano WhatsApp. 1,8 milioni di utenti Yahoo sono stati spiati dalle webcam, nel programma fratello di NSA, il britannico Gchq

L’app di FireEye beffa App Store: Per dare una dimostrazione di una grave vulnerabilità nell’App Store di Apple, il vendor di sicurezza FireEye ha pubblicato ed ottenuto l’approvazione di un’app malevola proof-of-concept, in grado di registrare tutti i comandi digitati dall’utente sul touchscreen di iPhone, compreso l’Home, e di inviare tutte le informazioni a un server remoto all’insaputa del proprietario. FireEye ritiene che malware, in grado di spiare gli utenti, possano mascherarsi da applicativi di musica, ricostruendo l’attività di un utente da remoto. FireEye consiglia di premere due volte velocemente il tasto Home, facendo scorrere verso l’alto la app da chiudere, in modo da chiudere le app in background dal task manager. Apple ha risolto intanto la falla nella validazione dei protocolli crittografici (SSL/TLS).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore