Sicurezza 7/7: Let’s Encrypt per connessioni sicure, Allarme cyber-bullismo

AziendeMalwareSicurezza
Let's Encrypt per connessioni sicure
2 0 Non ci sono commenti

Mozilla, Akamai ed Electronic Frontier Foundation (EFF) insieme per supportare lo sviluppo dello standard del certificato di sicurezza SSL/TLS, al debutto nel secondo trimestre 2015. In Italia il 31% dei 13enni è vittima del cyberbullismo

Let’s Encrypt per connessioni sicure: Brande del calibro di Cisco, EFF e Akamai supportano Let’s Encrypt, l’iniziativa che rende democratico, a portata di tutti, il certificato di sicurezza SSL/TLS, per proteggere i dati sul Web e su tutte le piattaforme. Lo standard ha ottenuto il sostegno di Mozilla, Akamai, IdenTrust ed Electronic Frontier Foundation (EFF): tutti insieme per supportare lo sviluppo dello standardche sarà pronto al debutto del secondo trimestre 2015. Let’s Encrypt rappresenta una nuova Certificate Authority (CA) che fornisce servizi gratuiti a qualunque amministratore di server o sito Web che intenda implementare comunicazioni protette su HTTPS, “costruita a partire dai principi di cooperazione e openness”.

Allarme cyber-bullismo: secondo Pediatri e Polizia Postale, il 31% dei 13enni è vittima del cyberbullismo. Il 56% ammette di avere amici che hanno ricevuto insulti e minacce su social network o in chat. Sono i numero emersi in occasione della Giornata Mondiale del Bambino e dell’Adolescente. Il 39,4% del cyber-bullismo corre sui social network, il 38,9% sulle chat, ma anche via sms (29,8%). Nel 15% è accompagnato da pubblicazione di foto o filmati e nel 12,1% dalla creazione di profili fasulli su Facebook.

Let's Encrypt per connessioni sicure
Let’s Encrypt per connessioni sicure
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore