Sicurezza 7/7: Occhio alla truffa con Lady Gaga e ai falsi inviti di Google+

CyberwarMarketingSicurezza

G Data avverte di una truffa Twitter con Lady Gaga. Kaspersky Lab chiede di stare all’erta con i falsi inviti di Google+, per ora in portoghese

Truffa Twitter con Lady Gaga: G Data avverte che la popolare cantante americana viene sfruttata dal cyber crime per truffare gli utenti di Twitter. False promesse vengono effettuate agli utenti di Twitter, per connetterli con la nota popstar. I truffatori pubblicizzano questa possibilità anche attraverso Facebook. Per fare in modo che Lady Gaga diventi nostra follower su Twitter ci chiedono di prendere parte a un quiz, disponibile in diverse lingue, ed inviare poi il punteggio finale che deve essere superiore a 85/100.

Per accedere al quiz gli utenti devono cliccare su alcuni link che però, molte volte, nulla hanno a che fare con il quiz promesso, trattandosi solo di websites pay-per-click che fanno guadagnare denaro agli scammer. Un link di quelli proposti, però, conduce realmente a un quiz, ma la sorpresa è subito dietro l’angolo. Per partecipare, infatti, bisogna essere maggiorenni e, soprattutto, inviare un SMS che ha ovviamente un suo prezzo. il quiz è pubblicato da tringaloo.com che, secondo le analisi condotte da G Data utilizzando alexa.com, ha avuto un sensibile incremento di visitatori nelle ultime due settimane.
Già diverse associazioni di consumatori, come accaduto per esempio in Svizzera, hanno messo in guardia gli utenti di Internet dai quiz pubblicato su tringaloo.com.
Lady Gaga è un’esca e viene usata come specchietto per le allodole per attirare l’attenzione degli ignari utenti ed estorcere loro denaro attraverso false promesse come questa di potersi connettere alla cantante tramite il social network Twitter.
Conclude G Data: “In questo caso non si tratta solo di una frode informatica, bensì di una frode in quanto tale perché si promettono cose false solo per ottenere del denaro tramite la partecipazione ad inutili quiz via SMS“.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore