Sicurezza 7/7: Proteggere dispositivi condivisi, Le ansie del 2015

AziendeMalwareSicurezza
Quiz: Conoscete i più devastanti cyber attacchi della storia?
0 0 Non ci sono commenti

L’infografica di Watchguard sui rischi del 2015. Kaspersky Lab e B2B International consigliano di proteggere i dispositivi condivisi

Proteggere dispositivi condivisi: da una ricerca svolta a livello europeo da Kaspersky Lab e B2B International, il 38% degli italiani intervistati ha dichiarato di condividere volentieri i propri dispositivi mobili con altre persone, ma appena il 18% evita di salvare dati sensibili sugli stessi device. Molti utenti non vedono alcun rischio nel condividere questi dispositivi, anche se ciò può aumentare in maniera significativa le probabilità di perdita o furto delle informazioni archiviate.

Le ansie del 2015: nel 2014 si sono verificate molte vulnerabilità e minacce da rilevare come Heartbleed, Regin e Operation Cleaver. Nella sicurezza, WatchGuard ha stilato le 5 previsioni per cui occorre preoccuparsi nel 2015: scenari di cyber guerra; rischio di passaggio malware da mobile a desktop; crittografia nel mirino dei governi; attacchi mirati; il fatto che ogni hacker ha motivazioni e tattiche diverse dagli altri.
Gli scenari saranno: IoT, cloud computing, furti di password, secure design, Sdn.

L'infografica di Watchguard sui rischi del 2015
L’infografica di Watchguard sui rischi del 2015
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore