Sicurezza 7/7: Trojan di Stato in Germania, Steve Jobs esca su Facebook

AziendeCyberwarSicurezza
Veglia a San Francisco

Il Chaos Computer Club illustra il Trojan di Stato del governo tedesco. Panda Security avverte che la scomparsa di Steve Jobs diventa un’esca su Facebook

Trojan di Stato in Germania: A chi ancora ha a cuore la privacy, le notizie provenienti dalla Germania dovrebbero far tremare i polsi. la Grmania non solo dal 2008 poensava a un Trjan di Statom, ma il governo tedesco lo ha realizzato.  fare lo scop è un gruppo di hacker tedesco, il Chaos Computer Club, che ha fatto reverse engineering su un malware scoperyo in Rete. Il CCC ha pubblicato un PDF, spiegando che il Trojan di Stato è composto da una DLL e un driver a livello del kernel, e consiste nell’aprire una backdoor sui sistemi Windows. Nella backdoor una keylogger mette nel mirino applicazioni come Firefox, Skype, MSN Messenger e ICQ ed è in grado di registrare audio (comprese le chiamate, finora non intercettabili, su Skype), video e screenshot.

Panda Security avverte che la scomparsa di Steve Jobs diventa un’esca su Facebook: I cyber criminali sono maestri del social engineering e stanno utilizzando il social media per colpire gli utenti, promettendo iPad in regalo direttamente da Apple. Infatti la morte di Steve Jobs è diventata in poche ore un’esca su Facebook. La pagina intitolata “R.I.P Steve Jobs” contiene un indirizzo URL pericoloso, pubblicato in modo accorciato per nascondere il sito reale. L’indirizzo è accompagnato da un messaggio che assicura l’omaggio, da parte di Apple, di 50 iPad in ricordo di Jobs. Le visite a questa pagina hanno registrato un continuo aumento, con una media di cinque al secondo, e le possibili vittime più di 80mila.

La pagina fittizia riconduce a un sito sul quale l’utente crede di aver vinto un premio (Ipad, iPhone, etc) e per ottenerlo è invitato a iscriversi a un servizio SMS su cellulare, al costo di 1.42 euro a messaggio.Ovviamente è un sito fasullo e la vittima non riceverà alcun premio, bensì un buon numero di SMS spam che ridurrà il conto telefonico. In solo 8 ore, più di 20mila utenti hanno effettuato l’accesso a questa pagina.

Nel momento in cui abbiamo appreso della scomparsa di Steve Jobs abbiamo iniziato a cercare in rete codici legati a questa notizia,” commenta Luis Corrons, direttore tecnico di laboratori di Panda Security. “E’ purtroppo molto comune sfruttare notizie di rilevanza mondiale per diffondere più facilmente e velocemente nuovi esemplari di malware”.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore