Sicurezza: iTunes nel mirino

SicurezzaSoluzioni per la sicurezza

Il sistema operativo Windows non è il solo target ad attirare l’attenzione di cyber attacchi. Ma altri software acquistano popolarità

L’instituto noprofit Sans ha reso noto che il sistema operativo Windows di Microsoft, pur essendo uno tra gli obiettivi privilegiati dei cyber attacchi online, non è più solo. È sempre più in buona compagnia: la popolarità di alcuni software, come iTunes di Apple, sta catalizzando l’attenzione della ricerca di vulnerabilità. I sistemi operativi inoltre sono molto più curati di un tempo, con sistemi di update in automatico e frequente fix dei bug. Al contrario appare fertile il territorio dei software come RealPlayer di RealNetworks, Winamp di Nullsoft, accanto agli antivirus di Symantec F-Secure, TrendMicro e McAfee. E sono comparsi nell’elenco anche i nomi di Oracle e Computer Associates. Per saperne di più suggeriamo il link a Sans.org: www.sans.org/top20/Q1-2005update .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore