Sicurezza: la tecnologia punta sull’iride

Workspace

Frost & Sullivan stima una enorme crescita del mercato: pari al mille per
cento in otto anni

La sempre più pressante richiesta di sicurezza a livello globale, insieme al bisogno crescente di forme di autenticazione, ha permesso alla tecnologia di riconoscimento dell’iride di compiere passi da gigante nei mercati della sicurezza. Un successo a cui stanno contribuendo la diminuzione dei prezzi delle macchine fotografiche per il riconoscimento dell’iride insieme all’utilizzo unico delle fotocamere multimodali. Una ricerca condotta da Frost & Sullivan svela che il mercato della tecnologia per il riconoscimento biometrico dell’iride a livello mondiale ha registrato entrate pari a 31,4 milioni di dollari nel 2005. Secondo le previsioni questa cifra dovrebbe raggiungere i 313,3 milioni di dollari nel 2013. La diffusione di questo tipo di tecnologia dovrebbe avere come risultato una riduzione dei prezzi. Come si accennava, i prezzi delle macchine fotografiche sono diminuiti soprattutto in seguito a un recente impulso nel settore della ricerca e dello sviluppo; ciò ha consentito la realizzazione di apparecchi di dimensioni inferiori ma con velocità di elaborazione superiori. Un altro elemento a sostegno della tecnologia per il riconoscimento dell’iride è la preferenza accordatagli dall’utente finale, che la considera non intrusiva e più igienica proprio in virtù dell’assenza di qualsiasi forma di contatto. La tecnologia di riconoscimento dell’iride puo’ essere usata in un’ampia gamma di applicazioni dall’alta sicurezza all’accesso limitato nei complessi industriali. Tuttavia, l’impatto più significativo lo si ha a livello governativo. La biometria di riconoscimento dell’iride rappresenta la soluzione migliore per l’autenticazione uno-a-uno e naturalmente è molto utile per la gestione dei controlli alla frontiera. Il bisogno sempre più diffuso di controlli più rigidi a livello mondiale alla frontiera e per l’immigrazione, oltre alla realizzazione di progetti come ad esempio ?expedit passenger?, stimoleranno l’aumento delle entrate in questo settore di mercato. Attualmente l’Europa domina l’arena globale del mercato della biometria per il riconoscimento dell’iride, ma una maggiore implementazione in America Settentrionale potrebbe cambiare le dinamiche di leadership del mercato. Il Medio Oriente e l’Asia sono comunque regioni che si stanno mettendo al passo per assicurare buone prospettive a questo mercato.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore