Sicurezza Mac: iWork piratati nel mirino di un Trojan per Mac Os X

CyberwarSicurezza

C’è un nuovo allarme malware, questa volta per gli utenti di Mac Os X, che utilizzano copie pirata della suite di produttività iWork

Gli utenti di Mac Os X sono a rischio se utilizzano copie pirata di iWork. Si tratta di un Trojan finito nei download della suite di produttività iWork.

Il nuovo allarme malware è stato lanciato da Intego e Symantec . Il malware risulta embedded nell’installer del pacchetto iWork e può essere eseguito appena l’utente inizia a installare la copia pirata, e cioè non originale, del programma.

Una volta installato, il software malevolo si connette a un server in remoto, aprendo una backdoor verso il sistema colpito e permettendo, potenzialmente, il controllo di ogni macchina infetta e perfino l’accesso ai dati personali.

Symantec avverte della pericolosità di questo Trojan, perché in epoca di recessione, gli utenti possono essere tentati a non acquistare software originali, ma a scaricare illegalmente copie pirata. A proprio rischio e pericolo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore