Sicurezza, un ricettario per chi acquista online

CyberwarSicurezza

Con lo shopping di Natale bisogna stare attenti ai furti di identità

Phishing, Vishing e furti di identità: dalle email trappola ai messaggi vocali truffa, ogni attacco di sicurezza in Rete mira a rubarci informazioni sensibili o addirittura l’identità. Con lo shopping di Natale bisogna stare particolarmente attenti ai furti di identità.

L’ultimo allarme porta la firma di ID Secure . Ecco un ricettario per chi acquista sul web, per vitare di cadere vittima dei furti online: limitare la carta di credito, non associarla mai ad altri dati di identità; tenere ogni ricevuta e e esaminare ciascun pagamento; aggiornare regolarmente antivirus, firewall e software di sicurezza; limitare gli assegni; utilizzare password non facilmente crackabili da malintenzionati.

Secondo Javelin Strategy & Research il furto di identità solo in Usa ha coinvolto 27.3 milioni di vittime nell’ultimo quinquennio, e quasi venti milioni nell’ultimo biennio: il fenomeno è purtroppo in crescita.

Dì la tua in Blog Cafè: Regali di Natale online, affrettatevi!

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore