Siemens veglia sulla sicurezza dei Mondiali di calcio

MobilityNetworkWlan

Oltre cento progetti per la sicurezza, il comfort e il divertimento dei
tifosi

Siemens presenta oltre 100 progetti per Germania 2006: tecnologia RFID per velocizzare le code agli ingressi; ingorghi stradali ridotti del 20% e diminuzione del 10% delle emissioni inquinanti con il più vasto sistema europeo di gestione del traffico; 25.000 lampade fluorescenti multicolore per l’illuminazione dello stadio di Monaco. Si sta per alzare il velo sugli stadi di Germania 2006, tra i più moderni in Europa, e Siemens è stata tra gli attori principali dell’ampio programma di riammodernamento e in alcuni casi di realizzazione delle strutture nelle 12 città dei mondiali. Oltre 100 progetti finalizzati a garantire maggiore sicurezza e comfort per spettatori e tifosi, grazie ad interventi realizzati per l’accesso agli stadi, i sistemi di bigliettazione, comunicazione e illuminazione, fino agli impianti per la gestione dell’energia, del traffico e dei parcheggi nelle aree circostanti. Per velocizzare l’arrivo dei tifosi agli stadi di Dortmund (60.258 posti) e Gelsenkirchen (53.804), Siemens ha realizzato il più ampio e innovativo sistema di gestione del traffico oggi attivo in Europa. Ruhrpilot, il nome del progetto, monitorerà la situazione delle strade e indirizzerà, se necessario, gli spettatori verso possibili vie alternative con un percorso rapido e sicuro che permetterà una riduzione del 20% di ingorghi e incidenti ed una diminuzione del 10% delle emissioni inquinanti. Ciascun biglietto dei 3 milioni venduti per le partite sarà dotato di un c hip con funzionalità RFID (Radio Frequency Identification), per consentire la lettura in tempo reale velocizzando le file all’entrata degli impianti, le attività di verifica tra biglietto e possessore e l’assegnazione della posizione esatta all’interno dello stadio.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore