Siglato accordo Intel e Nvidia

Aziende

Fa parte delle strategie della nuova era di Intel dopo la nomina a Ceo di Paul Otellini. Dal riposizionamento del nuovo Itanium 2 a intese con Nvidia

In questa settimana Intel, dopo il recente cambio ai vertici e la nomina a Ceo di Paul Otellini, è stata protagonista dell’annuncio di diverse strategie. Innanzitutto il riposizionamento di Itanium 2 : il chip rinnovato sposa server fascia alta e mainframe, mentre per i Pc consumer verrà riservata la serie Xeon, erede di Pentium 4. Itanium 2 per motivi di mercato, non può quindi essere indirizzato verso i server di fascia bassa. In questi giorni inoltre è stato sottoscritto un accordo tra Intel e Nvidia per uno scambio di licenze su prodotti: l’accordo pluriennale permette a Nvidia di impiegare tecnologia Intel per nForce. Infine nel futuro di Intel c’è anche l’India, dove l’azienda potrebbe aprire un’unità di produzione. Intel è già presente in India, presso Bangalore, con un centro di ricerca e sviluppo per studiare l’evoluzione di Centrino e il dopo Xeon.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore