Simputer: il palmare per tutti

LaptopMobility

Prodotto in India e destinato al grande pubblico

Si chiama Amida Simputer ed è il primo palmare prodotto in India e soprattutto il primo a rivolgersi a tutto quel pubblico, indiano e non, escluso per problemi economici dall’utilizzo quotidiano della tecnologia. Dopo anni di attesa, false promesse e ostacoli la Pico Peta Sinmputers si è accordata con l’azienda governativa Bharat Elettronic per la produzione del palmare. L’Amida Simputer mantiene tutte le promesse che il nome lascia intendere (Simputer è infatti un acronimo di termini che significano semplice, poliglotta e economico): contiene un display monocromatico sensibile al tocco per orientarsi all’interno del sistema dei comandi (Malacca), dispone di 64 Mb di memoria RAM, due porte USB, una a infrarossi, due altoparlanti e un microfono interno. Il cuore del sistema è una versione modificata di Linux, è dotato di un browser proprio e integra poi lettori di file MP3 e video e alcuni giochi. Disponibile in inglese e nei tre principali idiomi indiani, costa solo 187 euro

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore