Sirmi: Boom di tablet in azienda

AziendeDispositivi mobiliMarketingMercati e FinanzaMobilityWorkspace
tablet

Sirmi fotografa il calo del mercato dei Pc client. Tablet in controtendenza: a tripla cifra

Potrebbe essere il Natale dei tablet, ma le tavolette multitouch avanzano anche nel business. Sirmi afferma che il mercato dei Pc client registra un calo del 5,6% nel fatturato dell’intero comparto, ma un crollo superiore al 10% in termini di unità consegnate. In controtendenza sono i tablet, in crescita a tripla cifra. Le applicazioni web, sostenute a loro volta dal Cloud, i tablet stanno togliendo spazio ai netbook.

Il mercato Business assorbe, secondo Sirmi, circa il 15% dei tablet venduti. Circa il 5% dei Cio e Decisori Digitali delle aziende intervistate mostra vivo interesse per l’offerta tablet, anche se solo il 7% delle aziende intervistate da Sirmi risulta aver comprato tablet. A frenare è il prezzo, troppo vicino a quello dei Pc client.

Ma i tablet si fanno largo in ospedali, musei, punti informatiovi, viste guidate. Se in azienda si fanno presentazioni e modelli di simulazione al PC, il tablet viene sfruttato per la posta elettronica, per essere aggiornati (l’informazione), per visualizzare presentazioni ai clienti.

Secondo Sirmi, i tablet stanno cambiando il settore IT. Per alcune ragioni: gli ISV “professionali” creano soluzioni applicative di grande efficacia per settori verticali; i vendor calibrano la propria offerta e rilasciano prodotti più “industriali” e meno da “apparenze”, con un prezzo più vicino al potere di spesa di utenti e consumatori;  gli operatori ICT, i Canali Indiretti, puntano a commercializzare non un unico prodotto, ma un ventaglio ampio, per  intercettare diverse
tipologie di esigenze e fasce di spesa.

tablet
Sirmi: i tablet nel business
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore