Sirmi: mercato It in brusca frenata, ma volano i netbook

Workspace

Il primo trimestre è all’insegna del segno meno: in Italia nel mercato Itc reggono le Tlc, ma l’It è a -5,7% e l’elettronica di consumo a -6,8%. Uniche note positive: il mercato notebook e netbook

La recessione in Italia registra un mercato Itc in frenata, in flessione del 2,3%. A pesare in negativo sono l’It, in calo de 5,7% e l’elettronica di consumo a -6,8%.

Invece è calma piatta nelle Tlc: a -0,3%.

Nel dettaglio, la spesa in prodotti hardware cala complessivamente del -5,6%, in tutti i segmenti, così come il software, che evidenzia un inizio d’anno di segno negativo.

Il Mercato dei PC Client mette invece a segno un aumento del 25,9% delle

unità consegnate e del 2,5% del fatturato. La crescita è sostenuta sostanzialmente da due categorie di prodotti: i Notebook, sia con configurazione Consumer che con configurazione Professionale, che registrano un incremento rispetto al corrispondente trimestre del 2008, rispettivamente del 17,9% e del 23,2% per numero di consegne, ma soprattutto i Netbook, che stanno iniziando a diffondersi sempre più, raggiungendo volumi significativi (quasi 300mila pezz i nel IQ 2009 contro i quasi 450mila dei Notebook Consumer nello stesso periodo).D

esktop e thin client registrano invece un decremento a due cifre.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore