Sistri slitta alla fine del 2013

Autorità e normativeAziendeMarketingMercati e FinanzaNormativa
Arriva l'1 contro 0 nel ritiro dei RAEE

Dopo l’appello di Assintel sul SISTRI, il Sistema di tracciabilità dei Rifiuti, nato con l’intento di razionalizzare la catena dei rifiuti e impantanatosi in dinamiche poco chiare che penalizzano il sistema delle imprese, viene rimandato all’anno nuovo. Stop al pagamento contributi

Assintel, Associazione Nazionale delle Imprese ICT di Confcommercio, lo aveva definito un “disastro annunciato“, prima di scrivere al Presidente del Consiglio Mario Monti e ai Ministri Corrado Clini, Corrado Passera e Francesco Profumo, per denunciare “un sistema poco chiaro di appalti finora secretato e una serie di criticità mai prese in considerazione“. Dopo l’appello di Assintel sul SISTRI, il Sistema di tracciabilità dei Rifiuti, nato con l’intento di razionalizzare la catena dei rifiuti e impantanatosi in dinamiche poco chiare che penalizzano il sistema delle imprese, viene rimandato all’anno nuovo.

Sistri slitta alla fine del 2013, dopo aver azzerato il contratto con Selex. Le aziene inoltre cesseranno di pagare i contributi.

Assintel aveva partecipato ai lavori del passato Ministero dell’Ambiente e sottoscritto un protocollo a garanzia dell’interoperabilità del Software, per tutelare il lavoro di tutte quelle Imprese di Software impegnate da anni in quel settore. Assintel si augura che il rinvio assicuri “un lasso di tempo tecnicamente necessario per risolvere le criticità , fare i testing e curare l’omogenea messa a regime“.

Sistri rimandato al 2013
Sistri rimandato al 2013
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore