Sitecom Internet Security Camera 54g WL-401

AccessoriWorkspace

Una telecamera che comprime i filmati con l’algoritmo Mpeg4.

La telecamera Ip Sitecom WL-401 è meccanicamente identica al modello WL-400, da cui si distingue per l’aggiunta del supporto alla modalità di compressione Mpeg4. L’obbiettivo ha una ghiera di regolazione della messa a fuoco manuale e riprende a figura intera chi si trova tra i due e i quattro metri. La risoluzione massima è di 640×480 pixel, ma il sensore a colori è un modello economico che aggiunge forti scie dietro agli oggetti in movimento rapido se l’illuminazione non è intensa, perciò quando il locale è poco illuminato non è possibile identificare chi passa davanti alla telecamera. Questo limite è un grave handicap che rende la telecamera poco adatta come sistema di sorveglianza contro le intrusioni. Le connessioni sono sul pannello posteriore: jack per l’alimentatore a 5 volt, presa per la rete locale Ethernet 10/100 e per l’antenna a stilo Wi-Fi conforme al protocollo 802.11g a 54 Mbps e SuperG a 108 Mbps. Accanto all’antenna c’è il pulsante incassato per il ripristino dei parametri di fabbrica. Sitecom offre a corredo una staffa metallica snodata, da fissare a parete o soffitto, che entra negli inserti filettati standard sulla faccia inferiore e superiore della telecamera. Con questa soluzione ingegnosa quando la telecamera è sul soffitto si ottiene un’immagine diritta senza bisogno di attivare la funzione di specchio del software di visione. Le due spie luminose accanto all’obbiettivo segnalano la presenza di alimentazione e il collegamento alla rete. WL-401 è fornita pronta all’uso su rete cablata.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore