Siti di servizio: Esonero online canone Rai, Incentivi distretti IT, Hackathon di Vodafone Italia

NetworkProvider e servizi Internet
Siti di servizio: Esonero online canone Rai, Incentivi distretti IT, Hackathon di Vodafone Italia
0 5 Non ci sono commenti

Chi ha diritto e come ottenere l’esonero del canone Rai per via telematica. Incentivi distretti IT della Regione Toscana. Vodafone Italia lancia My Vodafone Hack

Esonero online canone Rai: la domanda di esonero dal Canone RAI si può effettuare per via telematica, ma dev’essere rinnovata di anno in anno. Il Canone RAI ora costa 100 euro all’anno e si paga in bolletta elettrica (oppure con l’addebito sulla pensione): la prima bolletta arriva a luglio e riporta gli addebiti dei primi sei mesi dell’anno. La richiesta di esonero scade il 10 maggio; se arriva dopo tale data, ma entro il 30 giugno, è valida solo per la seconda metà dell’anno.

Incentivi distretti IT in Toscana: Il bando è dedicato ai candidati gestori dei distretti tecnologici della Toscana. “Contributi in conto capitale, fino al 50% delle spese ammissibili, per investimenti di divulgazione tecnologica, produzione di informazioni strategiche, attivazione di collaborazioni tra imprese, tra imprese e sistema della ricerca e dell’innovazione”. Le domande online scadono alle ore 17 del 15 aprile.

Siti di servizio: Esonero online canone Rai, Incentivi distretti IT, Hackathon di Vodafone Italia
Siti di servizio: Esonero online canone Rai, Incentivi distretti IT, Hackathon di Vodafone Italia

Hackathon di Vodafone Italia: L’hackathon rivolto all’app My Vodafone si svolgerà al Vodafone Village di Milano il 12 e 13 aprile, le registrazioni sono aperte fino al 5 aprile. Vodafone Italia chiama a rapporto giovani sviluppatori, startupper ed esperti IT che spaziano dal digital design al marketing digitale, per coinvolgerli in “My Vodafone Hack”.
Nel corso della maratona di 24 ore, i partecipanti dovranno presentare un progetto per ottimizzare il controllo e la gestione dei propri giga attraverso l’app My Vodafone, rendendo più coinvolgente l’esperienza utente. Il cliente può non solo monitorare il proprio traffico dati, ma anche capire come sfruttarlo al meglio, ottenendo offerte personalizzate in tempo reale.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore