Siti di servizio: Destinazione Italia, Esodati Inps, Studi di settore

AziendeMarketingNetwork
Destinazione Italia vuole rilanciare gli investimenti esteri
0 0 Non ci sono commenti

Destinazione Italia vuole rilanciare gli investimenti esteri. L’Inps dà le date di scadenza per la terza salvaguardia. L’Agenzia Entrate risponde a quesiti sugli ex-minimi degli Studi di Settore

Destinazione Italia: Il governo ha approvato la bozza di piano per attirare gli investimenti esteri e per promuovere la competitività delle aziende italiane. Suddiviso in 50 interventi, il provvedimento è dedicato al rilancio degli investimenti esteri e della competitività.

Esodati Inps: Parte la terza salvaguardia dopo che sono stati resi noti i termini di scadenza. Salvaguardia ai sensi dell’articolo 1, commi da 231 a 234, della legge 24 dicembre 2012, n. 228 e del decreto del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, di concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze del 22 aprile 2013 (c.d. salvaguardia dei 10.130). L’INPS ha messo a punto lo Sportello Amico per l’assistenza: sono disponibili 28 ore settimanali nelle Agenzie interne e complesse e per 20 ore nelle Agenzie territoriali. Per inviare domande di carattere normativo o tecnico relativi all’applicazione delle disposizioni, è stata allestita la casella di posta elettronica “salvaguardia10130@INPS.it”, un indirizzo sfruttabile solo dalle strutture regionali. Altri due indirizzi sono destinati ai lavoratori iscritti alla Gestione dipendenti pubblici (dctrattpensuff1@inpdap.gov.it) e agli iscritti alla gestione ex Enpals (dpp@enpals.it).

Le regole per gli Studi di settore: L’Agenzia delle Entrate offre delucidazioni e rispondi a quesiti sugli ex-minimi che vertono sull’applicazione degli Studi di Settore.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore