Siti di servizio: Garanzia Giovani, Nuove regole Debiti PA

AziendeMarketingNetwork
Portale Garanzia Giovani contro la disoccupazione giovanile
1 0 Non ci sono commenti

I giovani dai 18 fino ai 29 anni d’età possono iscriversi al portale Garanzia Giovani, che fa parte del piano europeo contro la disoccupazione giovanile Youth Guarantee. Lo stop ai debiti della Pubblica Amministrazione (PA) è stato aggiornato con la cessione alle banche e nuove norme per evitare ulteriori slittamenti

Garanzia Giovani: Il portale, che fa parte del piano europeo contro la disoccupazione giovanile Youth Guarantee, finanziato da 1,5 miliardi euro in gestione alle Regioni, è stato inaugurato il primo maggio. I giovani dai 18 fino ai 29 anni d’età possono iscriversi al portale, caricare il curriculum vitae (CV), ricevere chiamate per un colloquio e fare ingresso in una banca dati a disposizione di enti e aziende. Ai ragazzi verranno offerti: stage retribuiti con tetto minimo di 500 euro al mese; proposta di formazione, di servizio civile, di un percorso per avviare un’attività autonoma.

Nuove regole Debiti PA: Lo stop ai debiti della Pubblica Amministrazione (PA) è stato aggiornato con la cessione alle banche e nuove norme per evitare ulteriori slittamenti. Per estinguere i crediti vantati dalle aziende nei confronti della Pubblica Amministrazione, il decreto prevede un nuovo obbligo di registro fatture per le PA e altre possibilità di compensazione. L’articolo 37 permette alle aziende, con “debiti della PA certi, liquidi ed esigibili maturati entro il 31 dicembre 2013“, di cedere i crediti alle banche con la garanzia dello Stato, incassando le somme dovute. In questo modo, la PA non sarà più debitrice dell’impresa bensì dell’istituto finanziario.

Portale Garanzia Giovani contro la disoccupazione giovanile
Portale Garanzia Giovani contro la disoccupazione giovanile
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore