Siti di servizio: Prestiamoci, Social e-learning Wau, Bando Miur cultura scientifica

AziendeMarketingNetwork
Prestiamoci
2 0 Non ci sono commenti

Sul sito della startup italiana Prestiamoci, supportata da Digital Magics, “la domanda incontra l’offerta”. Il Miur rilascia un bando da 3,7 milioni di euro per la diffusione della cultura scientifica. La piattaforma online di social e-learning WAU

Prestiamoci: Sul sito della startup italiana, supportata da Digital Magics, “la domanda incontra l’offerta” e le persone che hanno denaro da investire vengono messe in contatto con chi ha una buona idea e bisogno di un prestito. Non è necessario essere imprenditori di alcunché, i prestiti possono essere richiesti per qualsiasi motivo: una ristrutturazione o anche solo i costi per gli studi. Le regole in questo caso sono a tutti gli effetti quelle del sistema bancario, ma senza le banche, anche se Prestiamoci è un’attività autorizzata dalla Banca d’Italia.

Social e-learning Wau: la piattaforma online di social e-learning, realizzata da due 24enni sassaresi Alessandro Lai e Michael Pili, per superare i test di ammissione ai corsi universitari di Medicina, Odontoiatria e Veterinaria. La piattaforma “WAU-Webaccedi alla tua Università” “consente di: acquisire un metodo di studio consolidato negli anni, conoscere le strategie di successo da utilizzare in sede di test, autovalutarti periodicamente per sapere qual è il tuo livello di preparazione, identificare i tuoi “punti deboli” e migliorarli, saper gestire l’ansia, il tempo e le domande stesse del test di ammissione”.

Bando Miur per la cultura scientifica: Il Miur rilascia un bando da 3,7 milioni di euro per la diffusione della cultura scientifica, con incentivi a formazione e informazione.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore