Skype arriva anche in Italia

NetworkProvider e servizi Internet

Apre la filiale della nota società di comunicazione Internet con
l’opportunità di fare grandi risparmi sulla bolletta telefonica tramite il suo
software e l’offerta d’interessanti servizi

Skype la ?global Internet communications company? sbarca anche nel Bel Paese, annunciando la nuova versione 2.5 del suo software scaricabile gratuitamente da Internet La società americana ha raggiunto di recente i 100 milioni di utenti registrati raddoppiando le proprie utenze dal settembre 2005 (allora registrava 54 milioni d’utenti). Per chi non la conosce Skype (www.skype.it) è nota perché consente a chiunque abbia una connessione Internet, di fare telefonate e videochiamate gratuite con altri utenti Skype ovunque nel mondo o anche di fare chiamate ad altri utenti telefonici con tariffe bassisime. Skype 2.5 rende ancora più semplice e intuitivo l’uso del software e il sistema di registrazione dei nuovi utenti è stato semplificato, così come la composizione dei numeri telefonici di rete fissa o mobile. Inoltre, sono state affinati i servizi di conference call, che offrono una migliore qualità audio. Un’opportunità di ridurre le spese telefoniche che potrebbe essere sfruttata da molte Pmi che hanno delocalizzato o hanno sedi diffuse in tutto il mondo,. Skype, infatti è disponibile in 27 lingue e viene utilizzato praticamente in ogni Paese. La società genera profitti attraverso alcune offerte premium: telefonate da e verso telefoni tradizionali o cellulari, segreteria telefonica e inoltro chiamate. Skype ha inoltre importanti partnership con produttori di software e di hardware. ?L’obiettivo di Skype è sempre stato quello di agevolare la conversazione tra le persone in qualsiasi parte del mondo, per tutto il tempo che lo desiderano e gratuitamente – ha dichiarato Niklas Zennstrom, CEO di Skype -. Vogliamo rendere le telefonate via Internet facili, in modo da agevolare le relazioni. Con la nuova versione del software Skype, abbiamo dato ascolto ai nostri clienti e reso possibile in maniera ancora più semplice per le comunità di persone, connettersi e parlare facilmente e gratuitamente?.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore