Skype rende l’album fotografico interattivo

Management

Skype consente di condividere foto e video direttamente dal proprio PC con la persona che stiamo chiamando, senza dover aggiornare social network o inviare un’e-mail

Le versioni di Skype 4.1 per Windows e 2.8 per Mac, grazie alla nuova funzionalità di condivisione dello schermo, permettono di condividere foto, video o altri progetti creativi, rendendo così le chiamate più coinvolgenti. Se finora mostrare l’album di nozze o le foto delle vacanze ad amici e parenti lontani poteva essere complesso o richiedeva almeno la necessità di spedirle via email e renderle disponibili su un social network, oggi con Skype è possibile condividerle direttamente dal proprio PC con la persona che stiamo chiamando e commentarle insieme.

Grazie alla funzione di condivisione dello schermo, infatti, durante una chiamata via Skype a un proprio contatto, è possibile mostrargli lo schermo (desktop) del proprio PC, tutto o solo in parte, senza alcun costo e senza interrompere la conversazione. Si tratta di una funzione che completa l’esperienza di Skype e permette alle persone di effettuare video e chiamate vocali, chiamate a basso costo verso numeri fissi e cellulari, inviare messaggi istantanei, e condividere i file con altri utenti.

La nuova versione Skype per Mac 2.8 offre anche un’altra interessante funzionalità di chiamata: Skype Access, che offre bassi costi di accesso al minuto verso hotspot Wi-Fi (punti d’accesso a internet senza fili).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore