Slitta il Patteggiamento di Google Books? Nuovo accordo in vista

Autorità e normativeNormativa

L’accordo forfaittario sui libri online potrebbe essere posticipato, per poter essere aggiornato con nuovi termini dell’intesa

La data del 7 ottobre, per l’ultima audizione sul Patteggiamento di Google Books, potrebbe cambiare. Il Settlement potrebbe slittare, per dare il tempo di riscrivire il Patteggiamento.

Un nuovo accordo, che tenga conto della normativa sul Copyright anche per i libri orfan i e fuori stampa, è l’obbiettivo di tutte le parti in causa: lo ha detto il Dipartimento di Giustizia Usa (Doj). Insieme ( Pdf ) Authors Guild, l’Association of American Publisher s e altri hanno chiesto al giudice Denny Chin di rimandare l’audizione per approvare il patteggiamento, affinché si trovi il tempo per mettere nero su bianco i nuovi termini delsettlementcon il DOJ.

Il nodo sembra essere il rispetto del Rule 23del Federal Rule di Procedura civile e della normativa sul copyright, soprattutto in merito ai cosiddetti “libri orfani”.

Il patteggiamento è un accordo forfaittario da 125 milioni di dollari (60 dollari per ogni titolo digitalizzato) tra Google e gli editori. L ‘accordo serve a mettere la parola fine alla class-action e permettere a Google di rendere accessibili milioni di libri online. L’ accordo – siglato a conclusione della vertenza giudiziaria nata nel 2004 in relazione a una massiccia attività di digitalizzazione di opere letterarie realizzata da Google in collaborazione con una serie di

biblioteche americane – è stato presentato alla Corte del Distretto di New

York il 28 ottobre 2008.

Il fronte anti Googleannovera: il Dipartimento di Giustizia Usa; cinque stati Usa (Connecticut, Missouri, Massachusetts, Pennsylvania e Washington); parte della Ue (soprattutto di Germania e Francia, oltre all’aie e Federazione editori europei o Fep); Microsoft , Yahoo!, Amazon .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore