Slitterà la nuova Sony Psp per il disastro in Giappone

AccessoriManagementMarketingWorkspace

I problemi di supply chain in Giappone affliggono tutti. Anche la nuova Sony NGP, la Psp di seconda generazione con schermo Oled da 5 pollici, potrebbe arrivare in ritardo

Non solo iPhone e iPad sono vittime del terremoto, tsunami e spettro nucleare in Giappone. Anche la nuova Sony NGP, la Psp (Playstation portatile) di seconda generazione con schermo Oled da 5 pollici, potrebbe slittare. PlayStation Portable, nome in codice “NGP”, invece di essere lanciata in tutto il mondo entro fine anno, potrebbe essere introdotta in un singolo mercato. Ancora non si sa in quale area avverrà il debutto iniziale, in tempo per lo shopping di Natale.

Ciò potrebbe affliggere le vendite di Sony nel segmento delle console portatili, dove già il colosso nipponico insegue Nintendo DS. Nintendo ha inoltre già lanciato la sua 3DS, la console co il 3D senza occhialini, in tutti i principali mercati: Usa, Giappone ed Europa. Intanto Nintendo 3DS macina record: ha venduto 800.000 unità nel primo mese.

Sony Ericsson lancerà in Europa lo smartphone Xperia Play, noto come il playstation phone, nelle prossime settimane.

Il disastro naturale giapponese, seguito dalle fughe nucleari a Fukushima, è stato definito dal Premier Giapponese Naoto Kan come la più tragica crisi per il paese dalla II Guerra mondiale. Il Giappone è l’hub per le memorie flash, le batterie, il vetro overlay touch-screen, i principali componenti dei prodotti Apple. L’effetto dei problemi di Supply-chain è ancora tutto da vedere.

Secondo Barclays gli utili di Canon saranno più bassi del 27% a causa dei danni subiti nel sisma di 9 gradi di magnitudo.

Sony NGP, la Psp 2
Sony NGP, la Psp 2
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore