Smartphone fa rima con teenager

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace
Consorzio Safer Internet Day: Nove tredicenni su dieci hanno ricevuto il primo smartphone alle scuole medie.
2 3 Non ci sono commenti

Sono triplicati i ragazzi che hanno ricevuto il primo smartphone alle scuole medie. La ricerca e l’infogragica del Consorzio Safer Internet Day

I teenager studiano e fanno attività extra scolastiche al ritmo degli smartphone. Secondo il Consorzio Safer Internet Day, fra cui spiccano Save the Children, Telefono Azzurro, l’Università di Roma «La Sapienza», nove tredicenni su dieci hanno ricevuto il primo smartphone alle scuole medie. Dalla ricerca promossa dal Safer Internet Center Italiano insieme a Skuola.net, in occasione del dodicesimo Safer Internet Day in Italia, condotta su 8 mila studenti italiane delle scuole secondarie, risulta che il 95% dei ragazzi delle medie ha un cellulare. Soltanto un teenager su 10 accede alla Rete per meno di un’ora ogni giorno. Nove su dieci scavalcano questo limite, toccando picchi superiori alle 5 ore al giorno per un ragazzo su 6.

Consorzio Safer Internet Day: Nove tredicenni su dieci hanno ricevuto il primo smartphone alle scuole medie.
Consorzio Safer Internet Day: Nove tredicenni su dieci hanno ricevuto il primo smartphone alle scuole medie.

I ragazzi sono sempre più connessi e sempre più in giovane età, ma soprattutto sempre più a lungo. Nella fascia d’età 11-13 anni, la percentuale dei ragazzi che possiedono uno smartphone è pari al 95%, mentre tra quelli nati fra il 1996-‘98 il possesso di un cellulare di ultima generazione si arrestava al 36,2%. Sono triplicati i ragazzi che hanno ricevuto il primo smartphone alle scuole medie. In generale, il 97% dei teenager ha uno smartphone, ma i genitori ne ignorano l’impiego da parte dei figli: il 19% degli intervistati dice che i genitori sono all’oscuro e il 34% ha una pallida e vaga idea.

Due studenti su 3 vorrebbero frequentare corsi tematici per utilizzare meglio Facebook, Twitter e social network, ma gli insegnanti non sono disponibili a fornire una guida sull’uso corretto dei social media.

Infografica di Safer Internet Center Italiano e Skula.net
Infografica di Safer Internet Center Italiano e Skula.net

Ma i ragazzi temono i pericoli in Rete? Il 40% delle ragazze contro il 32% dei maschi è stato esposto a contenuti non adatti o oggetto di messaggi indesiderati.

I minori fra gli 11 e i 13 anni chiedono più tutele contro adulti malintenzionati, mentre i teenager fra i 14 e i 16 anni vorrebbero maggiore aiuto per contrastare cyber bullismo e prese in giro dei coetanei.

Navigate in Rete in sicurezza? Mettetevi alla prova con un Quiz!

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore