Smartphone otto volte più insicuri dal 2006

CyberwarMarketingMobile OsMobilitySicurezza

IBM X-Force Trend e Risk Report fotografano lo stato delle minacce mobili. Intanto Android Market caccia 50 apps a rischio

Dal 2006 ad oggi le minacce mobili sono cresciute di otto volte. Lo affermano IBM X-Force Trend e Risk Report in occasione di Pulse 2011 a  Las Vegas. Le vulnerabilità dei sistemi operativi mobili sono aumentati da poco più di 20 nel 2006 a più di 160 nel 2010. La punta è avvenuta nel 2009, quando 70 problemi vennero identificati.

Il report mostra anche che il numero di exploit del sistema operativo mobile sono cresciuti da zero nel 2006 a 4 nel 2008 e 14 un anno fa.

Proprio ieri 50 applicazioni sono state eliminate da Android Market dopo che Lookout aveva rilevato il malware DroidDream in un’ampia selezione di applicazioni Web di tre autori: Kingmall2010, we20090202 e Myournet. Le apps hanno registrato più di 50 mila download. Le applicazioni malevole possono inoltre contenere codice exploit in grado di effettuare il root di un device di un utente e di codice che può inviare informazioni sensibili come IMEI e IMSI dallo smartphone al server remoto.

Cresce l'insicurezza mobile
Insicurezza mobile
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore