All’insegna di Expo e innovazione, parte Smau 2014

AziendeMarketing
A Smau 2015, Pmi e industria puntano su economia digitale e Fabbrica 4.0
1 4 Non ci sono commenti

Dal 22 al 24 ottobre, apre i battenti Smau2014, la 51esima edizione punta a Expo 2015

Oggi, per tre giorni, dal 22 al 24 ottobre,a Fieramilanocity apre i battenti Smau2014. La 51esima edizione di Smau punta a Expo 2015, filo conduttore del convegno inaugurale dal titolo “EXPO 2015 e l’Italia dell’innovazione: le imprese al centro, i territori protagonisti” in programma oggi.

A Smau convergono 200 tra startup, centri di ricerca, università, Parchi Tecnologici, accanto a Regioni, Comuni e Associazioni di categoria. Nei padiglioni 1 e 2 di Fieramilanocity si attendono oltre 50.000 visitatori professionali per assistere ad oltre 300 workshop, e 500 aziende, di cui oltre 200 startup, centri di ricerca laboratori e le più innovative regioni italiane.

Apre Smau 2014, dal 22 al 24 ottobre
Apre Smau 2014, dal 22 al 24 ottobre

Partecipano a Smau aziende del calibro di Aruba, Avaya, Cloud Italia Telecomunicazioni, Dell, Edisoftware, Fujitsu, Huawei, Microsoft, Salesforce.com, SAP, SAS, TeamSystem, Telecom Italia, Vodafone, Wacom, Zucchetti; dall’altro l’ecosistema dell’innovazione dei territori, con le Regioni: Calabria, Campania, Emilia Romagna, Lombardia, Toscana, Piemonte e Veneto.

Si svolgeranno due tavole rotonde: una tavola rotonda moderata da Giuliano Noci, Prorettore per la Cina del Politecnico Milano sul ruolo fondamentale svolto dai territori per promuovere l’innovazione delle Piccole e medie imprese (PMI), che rappresentano il 90% del nostro tessuto economico, la spina dorsale della nostra economia.Ma, da una recente ricerca di Google, emerge che nel nostro Paese il 78% delle Pmi ha un computer, ma solo il 34% ha un sito web; e solo tre su dieci sfruttanol’e-commerce come canale addizionale di vendita e acquisto.

Intervergono: Mario Caligiuri, Assessore alla Ricerca Scientifica Regione Calabria, Giuseppina De Santis, Assessore alle Attività Produttive, Ricerca e Innovazione Regione Piemonte, Gianfranco Simoncini, Assessore Attività Produttive Regione Toscana e Marialuisa Coppola, Assessore all’Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione Regione Veneto.

La seconda tavola rotonda, condotta da Luca De Biase, vedrà l’intervento di Filippo Ligresti, Amministratore Delegato Dell, Daryoush Goljahani, Regional Channel Manager Italia, Med & ZA Google For Work, Alessandro Cozzi, Country Director Enterprise Business Group Huawei, Carla Masperi, Chief Operating Officer SAP Italia, Stefano Maio, Sales Director SAS, Gianfilippo D’Agostino, Direttore Sales Nord Ovest Business Telecom Italia, Manlio Costantini, Enterprise Business Unit Director Vodafone Italia. Nella tavola rotonda saranno illustrate le strategie delle aziende internazionali per valorizzare, promuovere e far crescere l’ecosistema di clienti e fornitori, rappresentato principalmente da Piccole e Medie Imprese, per modernizzare e digitalizzare le Pmi italiane. Chiuderà i lavori Roberto Maroni, Presidente Regione Lombardia.

Momento di confronto per le Startup è Open Innovation, il Salone milanese che punta a promuovere lo scambio di competenze fra il mondo dell’innovazione italiano e i grandi nomi dell’IT, da una parte, le imprese e le istituzioni, dall’altra. Open Innovation si snoda con speed pitching, mini-presentazioni per proporre l’attività delle startup in 90 secondi. “Boost Your idea” è il contest organizzato da Clouditalia, che premierà i vincitori con una fornitura di risorse cloud sui propri Data Center per un intero anno, oltre all’assistenza e alla possibilità di ulteriori collaborazioni. Open Innovation verrà concluso con il Premio Nazionale Innovazione ICT e il Premio Lamarck.

Temi di Smau sono mobilità, salute, e-government, eco-sostenibilità, risparmio energetico, istruzione e formazione, turismo e cultura. Tutte attività in cui l’IT e il digitale possono giocare un ruolo fondamentale.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore