Sms ingannevoli, indaga la Postale

Autorità e normative

Secondo l’AgCom tali messaggi rappresentano una violazione di norme penali e
amministrative

Vengono inviati Sms che invitano a chiamare un numer o, generalmente con tariffazione a sovrapprezzo, per ricevere suonerie gratis o per ascoltare messaggi registrati sulla propria segreteria. Sono Sms ingannevoli che, secondo l’AgCom, violano norme penali e amministrative. L’autorità per le comunicazioni ha dunque chiesto alla Polizia Postale di aprire un’inchiesta sulle presunte violazioni di norme penali legate all’invio a telefoni cellulari di utenti privati di messaggi sms ingannevoli.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore