Snocap scopre le indie lebel

AccessoriWorkspace

Le impronte sui file musicali promettono legalità nel file sharing. E dopo la major, ora tocca alle indie

L’ex inventore di Napster ha da tempo cambiato strada, per assicurare la legalità degli scambi nel file sharing. S. Fanning ha creato una tecnologia, Snocap, che associa impronte ai brani musicali, identificabili sul P2p. Universal, Sony e Emi (e Warner Music sarebbe in trattative) hanno già stabilito un accordo con il servizio Snocap. Ora è la volta delle cosiddette indie lebel. L’apertura di Snocap alle etichette indipendenti è una nuova strategia.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore