Snow Leopard di Apple aggiunge multi-touch e geo-localizzazione

Sistemi OperativiWorkspace

Il prossimo sistema operativo di Apple vuole migliorare le funzionalità consumer, per competere con Windows 7 di Microsoft

Mac Os X si aggiornerà con la versione 10.6, nota come Snow Leopard. I punti di forza del prossimo sistema operativo di Apple saranno multi-touch e location: funzionalità consumer, per permettere al successore di Leopard di competere con il prossimo Windows 7 di Microsoft.

Il framework CoreLocation, disponibile nell’iPhone Sdk, secondo Apple Insider , potrebbe arricchire Snow Leopard con applicazioni che sfruttano le geo-localizzazione.

Nel settore multi-touch, Apple si è appena vista riconoscere il brevetto dell’interfaccia touchscreen dell’iPhone: il multi-touch potrebbe rendere sfiorabile con un dito l’interfaccia di Snow Leopard.

Tra le novità di Snow Leopard, si annotano Grand Central, per sfruttare meglio il multicore,e il file system Zfs di Sun. Inoltre, Apple ha confermato che Snow Leopard supporterà il Multicore e processori grafici potenti; una nuova versione di QuickTime migliorerà il playback. Snow Leopard forse aggiungerà:;Open Computing Language; e il supporto nativo di Microsoft Exchange in Mail, rubrica e iChat.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore