Social network evolvono: da Twitter a Instagram, da Tumblr a Facebook

AziendeMarketingSocial media
I social network accelerano nella pubblicità @ shutterstock

Twitter fa guerra ad Instagram, mentre il social network di condivisione foto approda sul Web. Facebook pronto a rinunciare a una colonna della Timeline. Boom di Tumblr

Sono i “social” più di tendenza: il primo è il micro-blog Twitter, il più amato dai giornalisti e dai Vip, e il secondo è l’app della condivisione foto nel Mobile, per iPhone ed Android, acquistato da Facebook di recente. Entrambi sono in grande crescita e sono rivali nel mercato Mobile: nei giorni scorsi Twitter ha dichiarato guerra a Instagram, che è diventato il social network di riferimento per la condivisione delle foto. Twitter vuole replicare il modello introducendo filtri propri alle foto, in modo da “tagliare le gambe” e togliere attrattiva a Instagram giocando sul suo stesso piano: secondo il New York Times Twitter “introdurrà filtri per le foto che permetteranno alle persone di condividere foto modificate” sul sito di microblogging.

Instagram risponde alla sfida di Twitter, sbarcando sul Web: secondo AllThingsD, confermato dal blog ufficiale di Instagram, presto potremo accedere a qualsiasi profilo Instagram pubblico via browser, senza dover scaricare l’app per smartphone. I profili di Instagram, graficamente, si ispireranno a quelli di Facebook. Di recente ha iniziato a consentire agli utenti di  verede le foto singolarmente via limnk diretto, poi di commentare e cliccare “mi piace” da browser. Ogni profilo ha un’immagine di copertina selezionata fra le immagini del proprio account Instagram, e un’immagine più piccola e quadrata come foto del profilo: proprio come su Facebook.

Facebook intanto rinuncia a una colonna della Timeline (il Diario) per venire incontro alle critiche degli utenti storici. Più che un ritorno sui suoi passi, per Facebook è un cercare di arrivare a un compromesso: la  colonna di sinistra si allargherà come nei blog, diventando la colonna predominante, senza far sparire la seconda colonna. Prima di aggiornare il Diario, Facebook sta testando la reazione degli utenti, per non commettere una nuova gaffe.

Ritornando a Twitter, il MIT testa un metodo in grado di “indovinare” in anticipo quali argomenti saranno al centro dei Tweet. Il topic viene elaborato come tendenza più probabile, offrendo a Twitter nuove opportunità nell’advertising, in base alle previsioni statistiche.

Infine Tumblr è in pieno boom: raggiunge i 20 miliardi di PageViews al mese,contro i 13 miliardi dello scorso settembre. Lo riporta TechCrunch. Ma il social network deve mettere a punto il suo business model, visto che oggi monetizza solo il 18% del suo traffico. Tumblr non ha ancora deciso se sposare l’advertising in maniera più incisiva, perché teme di compromettere il proprio successo.

Quanto conosci Twitter? Mettiti alla prova con un QUIZ!

Sei un esperto di Facebook? Misurati con un QUIZ!

I social network evolvono @ shutterstock
I social network evolvono
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore