SoftPeople punta all’interazione nella PA

Workspace

Tra gli aspetti di grande importanza emergono la necessità di una reale interattività tra cittadini/utenti/clienti e gli enti, la capacità di erogare servizi a valore aggiunto,

Alla Tavola rotonda tenutasi nei giorni scorsi e patrocinata dall’Università Luiss Guido Carli, si è discusso di come l’ICT aiuti le imprese e la Pubblica Amministrazione a rispondere in modo adeguato alle richieste e necessità da parte del cittadino. Softpeople , poiché crede che la partita si giochi proprio sui concetti di soddisfazione dei clienti, punta sulla capacità di rispondere adeguatamente alle richieste del mercato. Forte della specializzazione per le diverse aree applicative e di un approccio concreto, Softpeople è in grado di rispondere alle richieste sempre più mirate e precise da parte degli utenti dato che oggi le aziende, i servizi (trasporti, utilities, telecomunicazioni eccetera) e la Pubblica Amministrazione – nelle sue componenti PA centrale, locale, Sanità, formazione – sono in una fase di grande cambiamento e per questo occorre conoscere a fondo i processi, le dinamiche e le normative che regolano i diversi settori. Tra gli aspetti di grande importanza emergono la necessità di una reale interattività tra cittadini/utenti/clienti e gli enti, la capacità di erogare servizi a valore aggiunto, l’organizzazione più razionale dell’azienda pubblica e spesso anche di quella privata per garantire più efficienza, più qualità e, di conseguenza servizi di più alto livello. L’impegno di Softpeople in questi settori sta crescendo enormemente: “La nostra naturale propensione all’ascolto delle esigenze dei clienti e alla realizzazione di progetti innovativi ma concreti, unitamente all’esperienza maturata in questi anni, ci hanno portato a essere una delle realtà leader operanti in Italia cui sia le grandi aziende che la PA si rivolge per lo studio, lo sviluppo e la realizzazione di progetti ICT complessi”, dichiara il presidente di Softpeople Luciano Marini: “Molta energia e risorse di Softpeople sono dedicate proprio alle Utilities, dove continuiamo a investire e a sviluppare le nostre attività, così come è elevato l’impegno nella Sanità, nei servizi al cittadino e nella PA in generale”.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore