Software e servizi aiutano Ibm

AziendeMercati e Finanza

La trimestrale della multinazionale Ibm viene trainata dal positivo andamento
delle vendite di software e servizi.

Grazie alle recenti acquisizioni in campo software, Ibm termina positivamente il terzo trimestre dell’anno. L’utile netto del periodo si è attestato a quota 2,22 miliardi di dollari, pari a 1,45 dollari per azione a fronte dei precedenti 1,52 miliardi e 94 centesimi per azione registrati nel corrispondente periodo dell’anno passato, con un incremento del 47%. Il fatturato cresce da 21,5 miliardi a 22,6 miliardi di dollari. I risultati raggiunti superano le aspettative degli analisti e spingono in rialzo del 5% le azioni della società.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore