Software gestionale

Management

Una proposta per la competitività

Troppa carta gira nelle imprese e come se non bastasse gli archivi presenti sono diversi e scollegati. Partendo da questo dato di fatto Giorgio Pocher, Presidente di Poker, azienda italiana specializzata in soluzioni Erp, può presentare un nuovo modulo di Quasar-X, il software gestionale per la media impresa che in Italia conta più di 200 installazioni. Il modulo, che completa l’offerta di Poker, è stato battezzato Quasar-Doc. Si tratta di una piattaforma per la gestione delle informazioni aziendali, che permette di concentrare in un unico punto qualunque tipo di informazione (file, mail, fax, documenti cartacei, disegni, film, musica, immagini), razionalizzando i flussi di lavoro in azienda. “Quasar-Doc – precisa Pocher – consente un’effettiva gestione globale delle informazioni su un unico database grazie all’introduzione di un sistema di Global Information Management (Gim) che razionalizza i documenti digitalizzati, li profila e li organizza, mettendoli a disposizione per una ricerca efficace e rapida. Ma la soluzione offre anche un’interessante sistema di conversione in flussi operativi di lavoro per un efficace process management e una totale integrazione con l’Erp, che garantisce semplicità e velocità nel lavoro”. Con questo annuncio Poker ha festeggiato 25 anni di presenza sul mercato rimarcando come attenzione ai costi di gestione ed efficienza organizzativa siano alla base della propria mission. In effetti, installare un sistema di gestione elettronica documentale, comporta notevoli vantaggi con risparmi interessanti sulla stampa dei documenti e la possibilità di misurare le informazioni in tempi rapidi, consentendo un effettivo ritorno sull’investimento effettuato. Quasar-Doc, insomma, non è una banale estensione funzionale, ma un vero e proprio investimento produttivo, che dà semplicità all’archiviazione e alla ricerca, sicurezza e riservatezza dei documenti, offrendo anche la possibilità di creare fascicoli e cartelle in base ai criteri di utilizzo e accesso e disponibilità completa all’archivio via Web. Accanto a questi elementi forti vi sono altre caratteristiche, non meno importanti, che vanno dall’implementazione non invasiva al supporto nell’attività degli utenti, dalla riduzione dei costi derivanti dalla fatturazione cartacea al supporto nella gestione della qualità, fino alla possibilità di creare gruppi di lavoro e di gestire un archivio “corporate”. Molta attenzione è stata dedicata alle nuove possibilità normative che caratterizzano Quasar-Doc, sia per le opportunità offerte dalla firma digitale e dalla conservazione sostitutiva dei documenti fiscali, archiviati prima in una directory del sistema e poi su Cd-rom, sia per l’uso di un codice a barre per la rintracciabilità e l’utilizzo delle fatture del ciclo passivo. Poker con questo nuovo modulo conferma la sua strategia di partnership con le aziende clienti basandola su due concetti chiave:standardizzazione e flessibilità.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore