Solaris diventerà open source

Aziende

Non si sa quando, non si sa come, ma il sistema operativo di Sun diventerà open source: lo ha annunciato il presidente e chief operatine
officer dell’azienda, Jonathan Schwartz

Sun Microsystems conferma l’intenzione di trasformare il proprio sistema operative Solaris in una soluzione one source, il presidente e chief operating officer di Sun, Jonathan Schwartz, ha chiarito la volontà dell’azienda al riguardo nel corso dell’evento SunNetwork di Shangai. Non sono disponibili maggiori dettagli e non è stata resa nota la tabella di marcia, ma senza dubbio si tratta di una notizie decisamente importante: “In questo momento siamo nella fase di sviluppo di questo progetto e non possiamo dare informazioni sulla potenziale tempistica, sul modello di licenze che verrà adottato o altri dettagli”, ha detto Schwartz. Sun è uno dei principali attori del mondo open source e ha già reso disponibile il codice sorgente di Solaris ad alcune istituzioni e università, ma questo annuncio è il segnale di un maggiore e deciso impegno in questa direzione. Steve Brazie, analista di Canalys, ha così commentato l’annuncio: “Sun è stata responsabile nel passato di avere chiuso i propri clienti entro limiti troppo stretti. Con questo annuncio riconosce che la sua precedente strategia non era più sostenibile; quello che Sun sta perseguendo è una nuova strategia di relazioni che consenta di rimuovere le barriere per lavorare insieme a questa comunità”.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore