Soldi alle start up: A Midnight Call 500 mila euro

AziendeMarketingMercati e FinanzaStart UpWorkspace
13 26 Non ci sono commenti

A Midnight Call, la start up di Reggio Emilia che ha dato vita a Fazland.com, la piattaforma digitale per il mercato dei servizi per la casa, arrivano 500 mila euro da un pool di finanziatori: RedSeed Ventures e investitori privati in qualità di business angels

Start up, queste finanziate. A oggi, si scopre che ancora qualcuno c’è che crede alle start up. Arrivano, infatti, in cassa a Midnight Call, la start up di Reggio Emilia che ha dato vita a Fazland.com, la piattaforma digitale che si propone di rivoluzionare il mercato dei servizi per la casa, 500 mila euro da un pool di finanziatori: RedSeed Ventures e investitori privati in qualità di business angels.

Oltre ai founders, entra nel capitale anche Federico Panini, già cto della società e parte del team da più di un anno. Complessivamente, entrano nelle casse della società 500mila euro che saranno utilizzati per finanziare l’espansione capillare di Fazland.com sul territorio italiano e per testare il servizio all’estero partendo da due città europee, oltre che a rendere fruibile il servizio tramite applicazioni smartphone e tablet.

lo staff
lo staff

“Fazland rappresenta per noi un target ideale di investimento, in quanto il servizio offerto si colloca in una nicchia ancora poco presidiata in Italia dove manca un player di riferimento. Il modello di business è altamente scalabile ed esportabile all’estero, il team giovane, fortemente motivato, con già importanti esperienze lavorative maturate alle spalle. Nei prossimi mesi lavoreremo con il team per ingrandire l’attuale base utenti e lanciare nuove categorie di servizi” ha affermato Roberto Zanco, partner di RedSeed Ventures.

Fazland è l’esempio dell’opportunità perfetta per un business angel, che può mettere a disposizione della startup un minimo investimento in denaro e la sua esperienza, con l’obiettivo di supportare il team nell’industrializzazione del servizio e nel go-to market, in modo da preparare il terreno ai successivi finanziamenti che mireranno all’ampliamento del raggio d’azione ed all’internazionalizzazione” ha dichiarato Fausta Pavesio, Cofounder & Executive Director di Easynex e membro del Consiglio Direttivo di Italia Startup, in rappresentanza degli investitori privati.

Fazland ha l’ambizione di creare un sistema trasparente, semplice ed efficace in un settore, come quello dei servizi per la casa, storicamente caratterizzato da forti asimmetrie informative. Negli ultimi 12 mesi abbiamo lavorato con artigiani, liberi professionisti e imprese del settore per individuare il modo migliore per entrare in contatto con nuovi clienti senza costi fissi e potendo mostrare ciò che li contraddistingue dalla concorrenza; le oltre 1.000 aziende iscritte ad oggi ci confermano che la strada intrapresa è quella giusta.” ha dichiarato Vittorio Guarini, ceo di Fazland.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore