Solida trimestrale per Ibm

AziendeMercati e Finanza

Fatturato, profitti e outlook di Ibm sono migliori delle previsioni

Ibm ha chiuso il terzo trimestre, mettendo a segno utili per 3.1 miliardi di dollari, pari a 2.40 dollari per azione, e registrando un fatturato da 23.6 miliardi di dollari, in flessione del 7%: in ogni caso, oltre le aspettative di Wall Street. Anche l’outlook è solido e la domanda corporate si stabilizzerà nel corso del 2010.

L’unità servizi di Ibm ha registrato ricavi per 9.43 miliardi di dollari, in declino del 4.4% rispetto a 9.86 miliardi di dollari di un anno fa. Il fatturato del business globale dei servizi ammonta a 4.34 miliardi di dollari, in declino dell’11.5%.

Il fatturato del Software si attesta a 5.11 miliardi di dollari, in flessione del 2.6 percento rispetto allo stesso trimestre del 2008.

Il business dell’hardware rimane debole, ammontando a 3.92 miliardi di dollari di ricavi, in calo dell’11.6%. In crollo verticale del 26% sono infine i server mainframe, oggetto di un’ indagine Antitrust .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore