SolidWorks in cattedra all’Università di Pisa

Aziende

Il software SolidWorks usato per la formazione degli studenti in Ingegneria Meccanica dell’Università di Pisa. I motivi della scelta

Università di Pisa, uno degli atenei più prestigiosi di casa nostra, dopo aver vagliato alcune offerte, ha deciso di adottare il software SolidWorks per l’insegnamento di Disegno di Macchine e di Computer nel corso di laurea in Ingegneria meccanica e nelle specializzazioni (Meccanica, Gestionale e Ingegneria del Veicolo). Le motivazioni principali stanno nella semplicità di inserimento nella didattica, che riguardano la facilità d’utilizzo, d’installazione e manutenzione. e la disponibilità fondamentale di licenze per studenti (Student Design Kit). “Quando l’Università ha necessità di adottare un nuovo prodotto, la sua notorietà e diffusione nel mercato non rientra nei criteri di valutazione – spiega Sandro Barone, docente all’Univesità di Pisa -. ” Ma siamo orgogliosi di questa scelta perché permetterà ai nostri studenti d’inserire nei propri curricula l’utilizzo del software di progettazione meccanica più diffuso e utilizzato dalle aziende italiane. Siamo consci di fornire agli studenti un’arma in più per il loro futuro ingresso nel mondo del lavoro.”

Da diversi anni l’Università di Pisa utilizzava ProE per I suoi corsi, mentre ora gli studenti potranno apprendere le tecniche di progettazione e di ingegnerizzazione di prodotto approfittando di 500 postazioni SolidWorks.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore