Sony α7R II, mirrorless top di gamma con sensore full-frame retroilluminato

AccessoriWorkspace
0 0 Non ci sono commenti

Arriva questa estate la nuova ammiraglia mirrorless Sony α7R II, con un nuovo sensore retroilluminato da 42,4 MP, stabilizzatore d’immagine su 5 assi e sistema Fast Hybrid AF

Sony α7R II può essere considerata a buona ragione l’ammiraglia di tutte le mirrorless perché porta la novità importante e al momento esclusiva del sensore full-frame CMOS retroilluminato da 42,4 megapixel.

Sony α7R II
Sony α7R II

Con le ottiche intercambiabili, è facilissimo scambiare Sony α7R II con una reflex, ma non è proprio una reflex, anche se innalza ulteriormente il confronto, proprio per il gran numero di novità implementate; il sensore di Sony α7R II vanta sensibilità ISO espandibile fino a 102400, e la fotocamera offre oltre a 399 punti di messa a fuoco a rilevamento di fase sul piano focale –  funzionano di concerto con i  i 25 punti di messa a fuoco automatica a rilevamento di contrasto – sensori di stabilizzazione su 5 assi (già presente sul modello α7 II), permette la videoregistrazione 4K, e il fotografo può inquadrare con il confort di un mirino Tru-Finder OLED XGA elettronico con fattore di ingrandimento 0,78x.

Sony α7R II
Sony α7R II

Sony per questo modello vanta nuovi livelli di sensibilità e velocità di risposta (i dati in uscita dal sensore raggiungono una velocità circa 3,5 volte superiore rispetto al modello α7R originale), offrendo la possibilità di scattare in ambienti con scarsa illuminazione, certo giocando ancora con gli ISO, ma senza rinunciare alla risoluzione. Questo per merito della struttura retroilluminata del sensore – con circuiti estesi e cablaggi in rame – questo consente una più rapida velocità di trasmissione e assicura che i contenuti vengano catturati in alta risoluzione, senza influire negativamente sulla sensibilità.

Il processore di immagini è Bionz X che lavora mantenendo livelli bassi di rumore. Non è presente il filtro ottico passa-basso. La parte meccanica è stata valorizzata con un nuovo otturatore che produce il 50% in meno di vibrazioni rispetto al suo predecessore e ha un ciclo di vita pari a circa 500.000 scatti. È inoltre possibile sfruttare la modalità scatto silenzioso senza vibrazioni o movimenti del sensore. Esteriormente la fotocamera offre una struttura in lega di magnesio leggera e robusta con impugnatura e pulsante dell’otturatore ridisegnati rispetto al modello precedente.

Sony α7R II
Sony α7R II

Sono presenti anche un nuovo e pratico meccanismo di blocco del selettore di modalità e una più ampia gamma di funzioni e pulsanti personalizzabili, per accontentare i fotografi più esigenti. Sony α7R II supporta le tecnologie WiFi e NFC, dialoga con le piattaforme Android e iOs, per esempio con l’applicazione Angle Shift Add-On. Essa permette agli utenti di regolare zoom, rotazione o inclinazione della fotocamera in tutta semplicità durante le riprese in time-lapse, senza la necessità di altri dispositivi o software PC.

La nuova fotocamera arriva sul mercato europeo a partire da questa estate.

 

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore