Sony acquisisce Altair Semiconductor

AcquisizioniAziende
Sony acquisisce Altair Semiconductor
1 1 Non ci sono commenti

Sony si sta espandendo nel business dei semiconduttori. Ora compra l’israeliana Altair Semiconductor per 212 milioni di dollari

Sony ha speso 212 milioni di dollari per acquisire l’israeliana Altair Semiconductor. Con questa mossa, l’azienda giapponese spinge l’acceleratore su Internet of Things (IoT).

Sony acquisisce Altair Semiconductor
Sony acquisisce Altair Semiconductor

Sony torna ad investire nei chip, dopo che il business dei sensori per fotocamera hanno registrato forti vendite negli ultimi anni. L’azienda israeliana di semiconduttori, con base a Hod Hasharon, produce processori per IoT: nel dettaglio, ha sviluppato tecnologia per consentire a piccoli dispositivi come allarmi di sicurezza, misuratori di elettricità e auto a connettersi a reti mobili.

Sony si sta espandendo nel business dei semiconduttori: l’anno scorso ha acquisito i sensori d’immagine di Toshiba. L’unità Device, che include i chip per i sensori d’immagine, ha riportato un incremento del 15% nelle entrate operative nel secondo trimestre, contribuendo al ritorno di Sony ai profitti. La prossima trimestrale verrà presentata a inizio febraio, ma l’azienda nipponica ha venduto oltre 5,7 milioni di PS4 nelle festività di fine anno. Inoltre, Sony sta per lanciare Playstation VR (x project Morpheus) e il nuovo Xperia Z6.

Gartner stima che nel 2020 ci saranno 26 miliardi di oggetti connessi a livello globale.

  • Cosa sapete di Internet Of Things (IoT)? Mettetevi alla prova con un Quiz!
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore