Sony Ait-5, l’ultima frontiera

CloudServer

La quinta generazione della tecnologia Ait (Advance intelligent tape)
sviluppata da Sony, raggiunge il traguardo dei 400 Gigabyte.

A dieci anni dalla sua prima comparsa, la tecnologia Ait (Advance intelligent tape) raggiunge nuovi traguardi. La divisione Peripherals di Sony Europe ha infatti annunciato la disponibilità della quinta generazione, con una capacità nativa di 400 Gigabyte, racchiusa in una unità di dimensioni estremamente contenute. Il nuovo formato è compatibile in lettura e scrittura con i formati precedenti, in modo da proteggere gli investimenti delle imprese. Ait-5 ha una velocità di trasferimento nativa pari a 24 Megabyte al secondo; con una compressione dati 2.6:1, il dispositivo garantisce una capacità di oltre 1.04 Terabyte per cartuccia con prestazioni di 225 Gigabyte all’ora. ?…L’unità Ait-5 è la prova del nostro impegno volto a sostenere i clienti nella loro crescita offrendo capacità e velocità più elevate ? ha dichiarato Will Trotman, senior product manager per i prodotti di tape backup di Sony Europe – La forma compatta della nuova unità e dei nuovi nastri consente alle aziende con problemi di spazio di beneficiare di elevate capacità di memorizzazione, garantendo al tempo stesso la compatibilità con le generazioni precedenti?. A sostegno del lancio della nuova unità, Sony Europe presenterà anche i nastri Ait-5 basati sulla recentissima formulazione Ame3 (Advanced metal evaporated). Una tecnologia che garantisce maggiore densità di registrazione con minore abrasione, per una maggiore durata della testina.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore