Sony Alpha Nex-5RK, versatile come una reflex

AccessoriWorkspace
Sony Alpha Nex-5RK

TEST e SLIDESHOW Dotata di sensore APS-C, con l’obiettivo intercambiabile e la connettività WiFi, Sony Alpha Nex-5RK è una fotocamera che in tante situazioni non fa per nulla rimpiangere le reflex

Sony Alpha Nex-5RK, disponibile dalla fine del 2012, è una delle mirrorless più versatili che abbiamo potuto provare negli ultimi mesi e tra quelle che più ci hanno dato soddisfazione in un ideale rapporto tra ergonomia, qualità e flessibilità d’uso. La caratteristica di spicco è certamente l’ampio sensore Cmos APS-C (23,5x 15,6), il medesimo di tante reflex DX, dimensioni DSLR, con i suoi 16 Megapixel; la seconda è l’impostazione dei comandi e la scelta delle opzioni che sia quando sono affidate alle ghiere superiore e sul dorso, sia quando sono scelte attraverso il luminoso display touchscreen (TFT a 921mila pixel), richiamano proprio quella delle reflex; la terza è la connettività Wifi integrata che permette la condivisione delle fotografie immediata con smartphone e tablet e la successiva pubblicazione sul Web.

Sony Alpha Nex-5RK
Sony Alpha Nex-5RK

I pregi non sono tutti qui, ovviamente.

Sony Alpha Nex-5RK è stata da noi provata con l’obiettivo incluso nel kit standard. Si tratta di uno zoom con innesto E 18-55 mm f/3.5-5.6 OSS. Il corpo macchina in lega di metallo offre un grip eccellente e il fotografo che la impugna avrà sotto controllo con la mano destra praticamente tutti i comandi principali. Anche quelli per iniziare una ripresa video che è possibile in Mpeg 4 e Avchd (H.264) con risoluzione full HD.

La fotocamera non è dotata di memoria interna e supporta le schede di memoria SD (in ogni loro declinazione e anche le Memory Stick Pro), purtroppo è unico lo slot. Poiché la fotocamera è in grado di memorizzare anche i file in modalità Raw e Raw+Jpeg sarebbe potuto risultare comodo un doppio slot, per quanto onestamente difficile da integrare in questa categoria di prodotto.

Sony Alpha Nex-5RK, impressioni e giudizio

Sony Alpha Nex-5RK non fa rimpiangere le reflex per la prontezza dello scatto, né per la flessibilità sulle modalità espositive (A,P,S,T, manuale e programma), strizzando comunque ancora l’occhio agli utenti meno esperti con la proposta delle Scene e il sistema per la cattura di foto panoramiche guidato.

Sony Alpha Nex-5RK oltre alla misurazione della luce su 1.200 zone di tipo valutativo, permette anche la lettura spot e con prevalenza al centro (paga pegno rispetto alle reflex solo per i passaggi in più necessari per il settaggio). La velocità dell’otturatore arriva fino a 1/4.000 s ed è previsto un tempo di sincro flash a 1/160 s. Reattiva e veloce è la messa a fuoco su 99 punti a rilevamento di fase e 25 punti a rilevamento di contrasto, ne risente in positivo il tempo di scatto, con un ritardo pressoché nullo, grazie anche al processore Bionz.

Non consigliamo certo questa tipologia di fotocamera per lo shooting continuo e la foto d’azione sportiva, ma non è nemmeno la tipologia di utilizzo per cui è stata ideata. Soddisferà invece l’utente, anche quello evoluto, più portato per ritratti, la cattura di istantanee, e la fotocamera si presta bene in quei contesti in cui non si vuole dare troppo nell’occhio, ma allo stesso tempo si preferisce aspettare e studiare un’espressione curiosa o originale sul soggetto.

E’ prevista la possibilità di utilizzare la messa a fuoco automatica con correzione manuale. Tra gli accessori compresi nella confezione segnaliamo il piccolo e leggero flash (con custodia rigida) che va a innestarsi sul connettore  che è protetto da un coperchietto – sul profilo superiore. Il connettore può anche essere utilizzato in verità per catturare il suono tramite un microfono esterno.

Su questa tipologia di fotocamere riteniamo che, laddove il display sia ben fatto, e abbia una buona risoluzione (ed è questo il caso), non sia per nulla necessario proporre un mirino, che in tanti casi quasi non offre nulla di più, o perché comunque si tratta di un mirino elettronico, con una risoluzione e un confort nel complesso scandalosi, oppure si tratta di un mirino ottico che offre poche informazioni, certo meno di quelle che è possibile visualizzare comodamente su questo display che ha un angolo di visualizzazione sufficiente tale da non fare sentire la mancanza del fatto che non è orientabile.

Sony Alpha Nex-5RK costa 649 euro (iva inclusa). E’ vero che per questo prezzo si acquista già una reflex di base, eppure riteniamo che la scelta di questa mirrorless per i generi che abbiamo citato sia decisamente più indicata, per maneggevolezza e facilità d’uso, richieste proprio dal pubblico che pensa di risolvere le proprie esigenze creative con una reflex.

Decisamente buona la qualità anche con le basse luci e oltre ISO 800 il rumore di fondo resta abbastanza contenuto, consentendo buone fotografie anche in notturna. Da migliorare l’autonomia della batteria, ma ci sentiamo di promuovere Sony Alpha Nex-5RK a pieni voti.

In ultimo ricordiamo che la fotocamera monta obiettivi con innesto E, non può montare altre ottiche se non con gli adattatori previsti. Utilizzabili anche i vecchi obiettivi Minolta e Konica Minolta a patto di disporre del sistema adattatore Alpha.

Sony Alpha Nex-5RK

Image 1 of 15

sony-alpha-nex-5rk-9
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore