Sony amplia la gamma dei registratori DVD "consumer" con un nuovo modello di base

Stampanti e perifericheWorkspace

Il nuovo RDR-GX3 disponibile a partire dal mese di settembre

Dopo il successo ottenuto dall’RDR-GX7, il primo registratore DVD “Dual RW” da tavolo, facilmente inseribile – anche stilisticamente – in un sistema di Home Cinema, Sony Italia annuncia un nuovo apparecchio, commercializzato con la sigla RDR-GX3, che utilizza anch’esso la particolare tecnologia Sony “Dual RW” che permette non solo di registrare DVD compatibili con la maggior parte dei lettori presenti sul mercato, ma anche di offrire una superba qualità d’immagine sia in fase di registrazione che di playback. Oltre a registrare e riprodurre i formati DVD-RW, DVD+RW e DVD-R, il nuovo modello è poi in grado di riprodurre anche i dischi DVD+R, CD, CD-R e CD-RW. Come l’RDR-GX7, anche l’RDR-GX3 mette a disposizione una superiore qualità d’immagine che rimane costante dal momento dell’acquisizione a quello della riproduzione. A differenza dei semplici lettori DVD, un registratore di questa natura deve infatti porre particolare attenzione anche al processo di codifica dell’immagine, con lo scopo di mantenere inalterata la qualità della sorgente originale. Per questo, sin dalla sua progettazione, Sony ha pensato di ripartire l’intero sistema di codifica del segnale video in tre distinti circuiti che hanno lo scopo di migliorare la fase di pre-elaborazione, quella di codifica e quella di post-processing e di stabilire, per ognuna, specifiche caratteristiche qualitative. Il circuito di pre-elaborazione include il Pre-Frame Noise Reduction, il TBC (Time Base Corrector) e il Pre-Video Equalizer, tutti destinati a ottimizzare il segnale video prima che venga effettuata la codifica MPEG. Il Pre-Frame Noise Reduction ha l’incarico di rimuovere il rumore video dal segnale sorgente in modo da destinare piu’ bit all’immagine e consentire una codifica MPEG piu’ efficiente, mentre il TBC compensa i disturbi video, spesso presenti nel segnale analogico che proviene da un videoregistratore o da una trasmissione TV per fornire un’immagine esente da vibrazioni o fenomeni di sfarfallio. Il Pre-Video Equalizer interviene invece sul segnale video originale, per adeguarlo alle minime variazioni di colore, luminosità e contrasto. In fase di codifica, l’RDR-GX3 si avvale del sistema VBR (Variable Bit Rate) per la registrazione di tutti i formati, che seleziona automaticamente il valore del bit rate in relazione al tipo di immagine registrata: elevato se la scena risulta complessa e contiene tanto movimento, basso se le variazioni sono invece limitate. Questo tipo di codifica, basata su algoritmi appositamente sviluppati dai laboratori Sony, ha la funzione di mantenere costante il livello qualitativo dell’immagine durante l’intera registrazione. Riguardo infine al post-processing, che è in ultima analisi responsabile dell’effettiva qualità di riproduzione, l’RDR-GX3 offre caratteristiche che sono direttamente comparabili con quelle offerte dai lettori DVD-Video Sony di fascia alta come, per esempio, il DVP-NS999ES; tutto cio’ grazie all’impiego di un convertitore video D/A a 12bit/108MHz con tecnologia Noise Shaped Video, del Motion Adaptive Field Noise Reduction e del sistema BNR (Block Noise Reduction) verticale e orizzontale. Le tre tecnologie operano congiuntamente per minimizzare il rumore video tipico della codifica MPEG. Chi già possiede un videoregistratore tradizionale troverà l’impiego dell’RDR-GX3 assolutamente familiare e intuitivo, oltre a sorprendersi delle tante possibilità offerte dalla nuova apparecchiatura: la sua originale interfaccia grafica e il sofisticato telecomando di cui è dotato permettono di personalizzare i propri DVD con la creazione dei titoli preferiti. Inoltre, se utilizzato per registrare programmi TV, l’apparecchio permette di creare una lista di un massimo di 99 titoli, completi di immagine in miniatura, estraendo il nome del programma direttamente dal Teletext.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore