Sony Bmg patteggia

Aziende

L’accordo con i clienti è la soluzione per porre fine all’azione collettiva contro l’azienda che aveva inserito un Drm pericoloso sui Cd

Il Drm molesto con il rootkit di Sony Bmg ha causato tanti problemi all’immagine dell’aziend a, frutto della joint venture tra Sony e Bertelsmann Ag. Sony Bmg dovrebbe infatti essere prossima a firmare un accordo con i clienti, vittime del pericoloso sistema anticopia dei Cd, e mettere una pietra sopra all’azione collettiva. I software antipirateria di Xcp e MediaMax avevano nelle scorse settimane sollevato molti dubbi sulla liceità di software Drm che mettono in pericolo la sicurezza dei Pc. L’intesa consisterà nel pagamento in contanti di 7 dollari e 50 centesimi e nell’offrireun album scaricato da una lista di oltre 200 titoli, per i possessori di Cd (di una lista di 52 cantanti) con la protezione anti pirateria a rischio.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore