Sony conferma il problema di sicurezza nel drive Usb

CyberwarSicurezza

FineArt Technology sarebbe la responsabile della creazione del nuovo rootkit
nel software per il Sony MicroVault

Dopo il famoso fiasco del rootkit, legato alla vicenda del 2005 dei Drm al rootkit nei dischi di Sony Bmg, una secondo rootkit è stato individuato nel software per il Sony MicroVault. Ma per la falla di sicurezza nel drive Usb Sony punta il dito contro il cotruttore, la FineArt Technology. La vulnerabilità è stata scoperta da F-secure e assomiglia alla vicenda dei Cd al rootkit. Sony ha confermato i problemi di sicurezza nei MicroVault USB e ha sospeso la produzione dei modelli MicroVault USM-128C, USM-256F e USM-512F, avviando un’indagine. Per metà

settembre verrà rilasciata una patch per risolvere la falla.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore