Sony contesta le previsioni della Consumer Electronics Association

Workspace

Cea stima una crescita del 3,5%, ma Sony è decisamente meno ottimista. Però Tv piatte e ad alta definizione, lettori Blu-ray e fotocamere di fascia alta potrebbero riservare sorprse

Nessuno ha la palla di cristallo per capire come evolverà lo shopping natalizio, ma Sony non vede rosa ed è più pessimista della Consumer Electronics Association.

La Cea (Consumer Electronics Association) ha rilasciato previsioni di crescita del 3,5%, ma Sony si dice decisamente meno ottimista. Lo riporta il Financial Times.

Sony ha paura degli effetti della recessione, però fa sapere che Tv piatte e ad alta definizione, lettori Blu-ray e fotocamere di fascia alta (come la Reflex Alpha) potrebbero riservare sorprse.

Non è pessimista, invece, Vertu, il marchio dei cellulari di lusso, tempestati di gemme preziose e collezioni esclusive (come quella Ferrari oppure i modelli con suonerie dgli Eurythmics), dai prezzi tra i 3500 e 100mila euro. Il telefonino avrebbe tutte le carte per diventare un oggetto di culto, come auto ed orologi, non più soggetto a una veloce obsolescenza.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore