Sony offrirà un servizio commerciale di droni dal 2016

Dispositivi mobiliMobility
Sony guarda con interesse al nascente mercato dei droni
3 0 Non ci sono commenti

Sony guarda con interesse al nascente mercato dei droni. L’industria potrebbe valere 82 miliardi di dollari dal 2025 negli USA

AS-MC01-P è il drone multicottero (unmanned aerial vehicle o UAV),sviluppato da Aerosense, la joint venture fra Sony Mobile Communications e ZMP. Sony offrirà un servizio commerciale di droni dal 2016. Il servizio di droni sarà dedicato al settore edile, logistica ed agricoltura. A partire dalla prima metà del prossimo anno.

Sony guarda con interesse al nascente mercato dei droni
Sony guarda con interesse al nascente mercato dei droni

Aerosense sta realizzando droni automatizzati per catturare immagini ad alta definizione e trasmetterle al cloud per analizzarle. Lo ha spiegato Sony in una conferenza stampa a Tokyo. La joint venture con la robotica di ZMP prevede di totalizzare vendite per 10 miliardi di yen dal 2020, secondo Kotaro Sabe, chief technology officer (Cto) di Aerosense.

Sony, che ha fallito nel mercato smartphone, dove Xperia non è riuscito a guadagnare market share, sta cercando altri sbocchi ed utilizzi per i suoi smartphone e le sue tecnologie di fotocamere digitali: l’azienda nipponica guarda con crescente interesse al nascente mercato dei droni. L’industria potrebbe valere 82 miliardi di dollari dal 2025 negli USA, ed ha già catalizzato investimenti di Google, General Electric e Qualcomm, nonostante i timori per privacy e sicurezza.

I droni sono un fenomeno in crescita in molti settori. Quanto conoscete questo mondo volante? Misuratevi con un Quiz.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore