Sony prevede downpricing nel Blu-ray e negli Lcd

Aziende

I prezzi al dettaglio dei televisori a cristalli liquidi caleranno di un
quinto, mentre quello dei lettori Blu-ray si dimezzerà

Il Blu-ray batte l’Hd Dvd, si dice da tempo. Ma sui prezzi, nonostante la promessa di saldi estivi da parte di Sony, l’Hd Dvd ha ancora il suo jolly da giocare. Tuttavia Sony prevede un calo dei prezzi sia nel Blu-ray che nei televisori Lcd. Secondo Sony, i prezzi al dettaglio dei televisori a cristalli liquidi caleranno di un quinto, mentre quello dei lettori Dvd Blu-ray si dimezzerà quest’anno: il downpricing dovrebbe poi trainare le vendite, spingendo il ciclo di sostituzione delle Tv a tubo catodico e dei vecchi lettori Dvd. Sony tuttavia vede ricavi con margini ridotti. La serie Bravia di Sony sta contribuendo a far vendere al colosso giapponese montagne di televisori, soprattutto negli Usa, in concorrenza a Sharp e Samsung. Ma è soprattutto contro l’Hd Dvd di Toshiba, che il crollo dei prezzi del Blu-ray avrà effetti significativi: i player Blu-ray passeranno dagli attuali 999 dollari a circa 600 in estate, fino a 299-399 dollari per lo shopping natalizio. E, in quella soglia di prezzo, il Blu-ray sarà davvero competitivo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore