Sony richiama 100mila batterie

Aziende

Coinvolti nel ritiro delle batterie difettose, sono i vendor di computer Hp e Toshiba

Ci risiamo: riparte la saga delle batterie esplosive, che possono prendere fuoco. Sembrava un capitolo chiuso, e invece no. Sony richiama 100mila batterie: coinvolti nel ritiro delle batterie difettose, a rischio di incendio, sono Hp e Toshiba. Esattamente:74mila notebook di Hp e 14.400 di Toshiba.

I vendor di Pc hanno denunciato 40 casi di surriscaldamento, con 4 casi di inizio di incendio e 21 casi minori.

Secondo Sony, questa volta, il ritiro avrà un impatto minimo sui suoi conti, dopo la debacle di un anno fa, quando il maxi richiamo di 9,6 milioni di batterie costò al colosso giapponese 360 milioni di dollari e un grave danno d’immagine.

Un mese fa Sony aveva ritirato 438mila laptop Vaio , a causa dell’allarme surriscaldamento.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore